Blog

Sticky Post

Proroga dell’incarico dell’esperto nella composizione negoziata della crisi

Il quadro normativo: l’art. 17, comma 7CCII Oggetto del presente articolo è la prosecuzione dell’incarico dell’esperto nell’ambito della composizione negoziata, disciplinata dal comma 7 dell’art. 17 CCII, a mente del quale “L’incarico dell’esperto si considera concluso se, decorsi centottanta giorni dalla accettazione della nomina, le parti non hanno individuato, anche a seguito di sua proposta, […]

Misure premiali Bergamo

Studio Calò Geminale & Partners: Secondo Successo con Misure Premiali in Lombardia

Dopo il recente annuncio del primo successo, siamo lieti di condividere un altro importante traguardo raggiunto dal nostro team: la concessione delle Misure Premiali ex art 25 bis CCII in Lombardia da parte dell’Agenzia Entrate Bergamo. Questo risultato è stato ottenuto in seguito alla conclusione delle trattative e alla stipulazione di accordi ex art23 comma […]

Webinar-Saf-Emilia-Romagna

ADEGUATI ASSETTI E STRATEGIE DI RISANAMENTO AZIENDALE: GUIDA PRATICA E CONSIGLI DEGLI ESPERTI (WEBINAR GRATUITO)

ADEGUATI ASSETTI E STRATEGIE DI RISANAMENTO AZIENDALE: GUIDA PRATICA E CONSIGLI DEGLI ESPERTI (WEBINAR GRATUITO) Dopo aver compreso cosa si intende con “adeguati assetti” e l’importanza cruciale che questi hanno per il successo aziendale, analizzeremo il ruolo strategico dell’Advisor aziendale e le competenze necessarie per affrontare con successo le procedure di composizione negoziata nonché gli […]

Omologa-Accordo-di-ristrutturazione

Tribunale di Roma omologa accordo di ristrutturazione ex art. 57 CCII per stralcio del credito: Il caso dello Studio Calò Geminale

Il Tribunale di Roma ha recentemente emesso un provvedimento significativo riguardante un accordo di ristrutturazione finanziaria, il quale ha ricevuto l’omologa in base all’art. 57 CCII con transazione fiscale ex art. 63 CCII. Questo accordo ha permesso all’azienda interessata di beneficiare di uno stralcio del 58% del proprio credito, con un programma di rientro dilazionato […]

composizione negoziata

La composizione negoziata è uno strumento contro i fallimenti

Secondo i dati Unioncamere-Infocamere nel primo semestre del 2023, l’avvio da parte di imprese in difficoltà di procedure finalizzate a gestire la crisi d’impresa, liquidazioni e scioglimenti è aumentato del 15,2% rispetto allo stesso periodo del 2022, con 53.849 nuove pratiche. Un dato preoccupante, soprattutto se si tiene conto che rappresenta un trend in crescita […]

crisi impresa studio calo geminale 1

Previsione e auto-diagnosi: la responsabilità della crisi aziendale può diventare personale

(a cura di Luca Calò, of counsel di Tonucci & Partners, Crisi d’impresa) “Le crisi vanno affrontate quando non ci sono perché è il momento in cui l’impresa dispone ancora delle risorse per capire e prevenire”. Il codice della Crisi d’impresa e dell’insolvenza, entrato in vigore nel luglio scorso, contiene alcune novità rispetto alle responsabilità […]

Composizione negoziata: come gestire l’impresa durante le trattative

Durante la composizione negoziata l’imprenditore deve prestare attenzione e gestire l’impresa in modo da evitare pregiudizio alla sostenibilità economico-finanziaria dell’attività. In particolare, nel caso in cui intendesse compiere atti di straordinaria gestione e pagamenti che non siano coerenti con le trattative e le prospettive di risanamento, deve informare preventivamente l’esperto, il quale se ritiene che […]

Il privilegio del prestito agrario nel concordato preventivo. Normativa applicabile ai sensi degli artt. 43-46 T.U.B.

SOMMARIO Il quadro normativo | Art. 43 T.U.B.: il finanziamento alle imprese | Artt. 44 e 45 T.U.B.: garanzie e fondo interbancario di garanzia | Art. 46 T.U.B.: riconoscimento del privilegio all’interno della procedura concordataria | Conclusioni | Guida all’approfondimento | Il T.U.B. disciplina i crediti speciali, tra i quali il mutuo di scopo nel […]

La responsabilità degli amministratori

Responsabilità degli amministratori: come operano i KPIs non finanziari, configurabilità e criticità

Il codice della crisi detta una disciplina specifica ai fini dell’obbligo di adozione di un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile. Da qui ne discende la rilevanza dei KPIs (Key Performance Indicators) non finanziari rispetto alle azioni di responsabilità degli amministratori. Leggi l’articolo: https://crisierisanamento.it/editoriali